standard setter Irlandese b/r

  • 03 Marzo 2016 |

FCI Standard N° 330 / 15.06.2005
SETTER IRLANDESE ROSSO - BIANCO
ORIGINE:
Irlanda
DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:
19.04.2005
UTILIZZAZIONE
:
Compagno gradevolissimo e amico sia in casa che nel campo, il
Setter rosso e bianco viene allevato essenzialmente per la caccia in pianura.
Lo standard, così come esposto qui sotto, deve essere interpretato soprattutto da questo
punto di vista e tutti i giudici d’esposizione devono giudicare i soggetti esposti
nell’ottica del lavoro.
CLASSIFICAZIONE F.C.I
.:
Gruppo 7
Cani da ferma
Sezione 2
cani da ferma britannici e irlandesi
Setter
Con prova di lavoro
BREVE CENNO STORICO
:
Il Setter Irlandese ricevette il suo giusto
riconoscimento probabilmente alla fine del 17° secolo. Al di fuori dell’Irlanda non si sa
sempre bene che vi sono due razze di Setter, ma è quasi certo che il rosso-bianco ha
preceduto l’altro, e che è stata una oculata selezione a produrre il mantello rosso
uniforme. Quando i Setter irlandesi furono esposti, poco dopo la metà del 19° secolo,
regnava, a proposito del loro colore, una grande confusione. Verso la fine del 19°
secolo, il Setter rosso aveva di fatto eclissato il rosso-bianco che divenne talmente raro
che si pensò che la razza fosse estinta. Negli anni 20, ci si sforzò di riportarla in vita.
Verso il 1944, si era sufficientemente ristabilita per creare un Club e, attualmente, si
possono vedere parecchi esemplari di Setter irlandese rosso-bianco nelle esposizioni e
nei campi d’Irlanda. Il Club attuale, “Società del Setter Irlandese rosso-bianco di
lavoro e d’esposizione” è stato fondato nel 1981 e, grazie ai suoi sforzi e linea di
condotta, la razza si è ben stabilita a livello nazionale e internazionale.
Il Setter irlandese rosso-bianco in competizione con altre razze di cani da ferma, riporta
successi nei “Field trial” e conta attualmente un buon numero di Campioni di lavoro e
Campioni di bellezza.
ASPETTO GENERALE
:
Forte, armonico e ben proporzionato senza essere pesante; atletico più che
distinto. Il Setter irlandese rosso-bianco è allevato soprattutto per la
caccia e deve essere giudicato dal punto di vista del lavoro.
COMPORTAMENTO CARATTERE
Aristocratico, acuto e intelligente. Dietro il suo atteggiamento gentile,
amichevole, si può intravedere determinazione, coraggio e alto spirito. Il
Setter irlandese rosso-bianco è un cane da caccia molto gentile,
obbediente e facilmente addestrabile.
TESTA
ampia rispetto al corpo
1
REGIONE DEL CRANIO
Cranio
bombato, senza occipite evidente, come nel Setter irlandese rosso.
Stop
buon stop
REGIONE DEL MUSO
Muso
pulito e quadrato
Mascelle
di uguale o quasi uguale lunghezza
Denti
dentatura regolare; la chiusura
ideale è a forbice; accettabile la tenaglia
Occhi
ovali, rotondi, leggermente sporgenti e senza congiuntiva visibile. Di color
nocciola scuro o marrone scuro
Orecchi
inseriti a livello degli occhi, e ben indietro; completamente aderenti alla
testa
COLLO
moderatamente lungo, molto muscoloso ma non troppo spesso,
leggermente arcuato, assolutamente senza giogaia
CORPO
forte e muscoloso
Dorso
deve essere forte e molto muscoloso
Torace
profondo, con costole ben cerchiate
CODA
di media lunghezza, non sorpassa il garretto. Forte alla radice, si assottiglia fino
ad una punta fine; non presenta tracce di nodosità ed è portata a livello
della linea dorsale o più bassa
ARTI
dotati di una forte ossatura, sono molto muscolosi e con tendini evidenti;
ANTERIORI
:
Spalle
: ben oblique
Gomiti
liberi, non deviati né in dentro né in fuori
Avambraccio
: diritto, con tendini evidenti, e con buona ossatura
Metacarpo
forte
POSTERIORI
:
ampi e forti; i posteriori, dall’anca al garretto, sono lunghi e muscolosi
Ginocchio
ben angolato
Garretto
ben disceso, non deviato né in dentro né in fuori.
Metatarso
di moderata lunghezza e forte dal garretto al piede
PIEDI
dita ben chiuse,
con pelo abbondante fra le dita
ANDATURA:
lunghe falcate al trotto molto vivace, elegante efficace. Testa
tenuta alta, posteriori con spinta regolare e grande potenza. Gli anteriori
hanno buon allungo e restano bassi. Visti dal davanti o da dietro gli
anteriori e i posteriori sotto i garretti si muovono perpendicolarmente al
terreno. Il cane non incrocia, né con gli anteriori né con i posteriori
MANTELLO.
PELO
pelo
lungo, serico, (frangia) sul posteriore degli arti anteriori e posteriori, e sulla
faccia esterna dell’orecchio. Pelo in giusta quantità sui fianchi che si
estende sul petto e gola formando una frangia. Tutte le frange sono
2
diritte, piatte e senza riccioli, ma è permessa una leggera ondulazione. La
coda deve essere ben frangiata. Su tutte le altre parti del corpo il pelo
deve essere corto, piatto e senza riccioli
COLORE
il
colore di base è il bianco con solide macchie rosse (chiazze nette di
colore rosso); ambedue i colori devono essere al massimo di vivacità e
splendore; permesse punteggiature ma non mescolanza fra i due colori
attorno alla faccia, piedi, sugli arti anteriori su fino al gomito, e sui
posteriori su fino al garretto; mescolanza dei due colori, punteggiature o
moschettature su qualsiasi altra parte del corpo sono deplorevoli.
TAGLIA
Altezza desiderabile al garrese:
Maschi
62 – 66 cm
Femmine
57- 61 cm
DIFETTI:
qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come
difetto e la severità con cui verrà penalizzata deve essere proporzionata alla sua gravità
DIFETTI GRAVI

Qualsiasi maschio o femmina la cui altezza non sia quella voluta dallo Standard.
DIFETTI ELIMINATORI

Cane che manifesti aggressività o paura

Maschi senza due testicoli apparentemente normali

Sebbene punteggiature (ma non mescolanza fra i due colori) siano permesse
attorno alla faccia e piedi e sugli arti anteriori fino al gomito e sui posteriori fino
al garretto, qualsiasi miscela di colore, moschettature e punteggiature su ogni
altra parte del corpo
eccessivamente appariscenti
sono altamente deplorevoli e
costituiscono difetto eliminatorio.
Cani che presentano evidenti anomalie d’ ordine fisico o comportamentale, devono
essere squalificati
N.B
. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente
discesi nello scroto.

standard Fci setter gordon

  • 03 Marzo 2016 |

FCI Standard N° 6 / 28.10.2009
GORDON SETTER
ORIGINE:
Gran Bretagna
DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:
28.07.2009
UTILIZZAZIONE
:
Cane da ferma
CLASSIFICAZIONE F.C.I
:
Gruppo 7
Cani da ferma
Sezione 2.2
Cani da ferma britannici e irlandesi
Setter
Con prova di lavoro
ASPETTO GENERALE:
Cane che ha della classe, costruito per il galoppo, e che può essere paragonato,
per la sua costruzione, al cavallo da caccia ( Hunter) capace di portare
pesi. La sua conformazione deve essere armoniosa in tutte le sue parti.
COMPORTAMENTO – CARATTERE
Intelligente, capace e dignitoso. Audace, estroverso, di temperamento gentile ed
equilibrato
TESTA
più profonda che larga. La distanza dall’occipite allo stop è più grande di
quella dallo stop al tartufo. Le regioni sotto e al di sopra degli occhi sono
asciutte
REGIONE DEL CRANIO
Cranio
leggermente arrotondato, più largo tra gli orecchi. E’ più ampio del muso,
e mostra una capacità cranica ben sviluppata
Stop
nettamente marcato
REGIONE DEL MUSO
Tartufo
largo, ampio, con narici aperte, di colore nero
Muso
lungo, con linee quasi parallele. Non è né appuntito né tagliato obliquamente. Il
muso non è profondo quanto è lungo.
Labbra
non pendule: i bordi delle labbra sono nettamente delineati
Mascelle/Denti
le mascelle sono forti e presentano una regolare,
perfetta e
completa
chiusura a forbice
, cioè con gli incisivi superiori che, a stretto
contatto, si sovrappongono agli inferiori e sono impiantati
perpendicolarmente alle mascelle.
Guance
strette quanto lo permette l’asciuttezza della testa
Occhi
Sono marrone scuro e brillanti. Né infossati, né sporgenti, ma posizionati giusto
sotto le arcate orbitali. Hanno un’espressione vivace e intelligente.
Orecchi
di media misura e sottili. Attaccati bassi, pendono appoggiati contro la
testa
1
COLLO
lungo, asciutto e arcuato, senza pelle rilasciata alla gola
CORPO
di lunghezza media
Rene
largo e leggermente arcuato
Torace
non troppo largo. Sterno profondo, costole ben cerchiate, ben sviluppate nella
parte dietro del torace.
CODA
diritta o leggermente a scimitarra: non deve superare il garretto. E’ portata
orizzontalmente o sotto la linea del dorso. Spessa alla radice, va
assottigliandosi in una punta fine. Le frange o bandiera partono vicino
all’inserzione della coda, sono lunghe e diritte e diminuiscono di
lunghezza fino all’estremità.
ARTI
ANTERIORI
diritti e forti, con ossa piatte
Spalle
scapole lunghe e ben inclinate all’indietro, con ossa piatte e ampie, ben vicine al
garrese. Non appesantite
Gomiti
ben discesi e aderenti
Metacarpo
in appiombo
Piedi anteriori:
ovali, dita ben chiuse e ben arcuate. C’è molto pelo fra le dita. I
tubercoli digitali sono ben pieni, e i cuscinetti plantari sono spessi
POSTERIORI
.
Gli arti posteriori, dall’anca al garretto, sono lunghi, larghi e
muscolosi; Dal garretto al piede, forti e corti. Gli arti sono diritti
dall’articolazione del garretto al suolo. Il bacino tende all’orizzontale
Ginocchia
ben angolate
Piedi posteriori
ovali, dita ben chiuse e ben arcuate. C’è molto pelo fra le dita. I
tubercoli digitali sono ben pieni, e i cuscinetti plantari sono spessi
ANDATURA
.
Regolare, sciolta e decisa, con molta spinta del posteriore
MANTELLO
PELO
sulla testa, nella parte anteriore degli arti e all’estremità degli orecchi il pelo è
corto e fine; su tutte le altre parti del corpo, è di media lunghezza, piatto e
senza ricci né ondulazioni. Le frange della parte superiore degli orecchi
sono lunghe e seriche. Quelle nella parte posteriore degli arti sono
lunghe, fini piatte e diritte. Il ventre porta una frangia che può estendersi
fino al petto e alla gola. Il più possibile senza riccioli o ondulazioni.
COLORE
nero carbone intenso e lucente, senza traccia di ruggine, con marcature
d’un rosso castagno, cioè vivaci focature. Colpi di matita neri sono
permessi sulle dita, come pure righe nere sotto la mascella
Focature
: due macchie nette sopra gli occhi, che non superino i 2 cm di
diametro. Ai due lati del muso, le focature non devono andare al di là
2
della base del tartufo, assomigliando a una fascia che circonda da un lato
all’altro la punta del muso, e che è nettamente delineata. Sulla gola e il
petto, due grosse macchie nettamente delimitate. Macchie sulla parte
interna degli arti posteriori e delle cosce, che si estendono fino alla parte
anteriore del ginocchio e si allargano per raggiungere la faccia esterna
degli arti posteriori dal garretto fino alle dita. Sugli anteriori, il color
fuoco sale fino ai gomiti sul dietro e fino ai polsi o un po’ più in alto, sul
davanti. Focature attorno all’ano. Una piccolissima macchia bianca è
ammessa al petto.
Non è ammesso nessun altro colore.
TAGLIA
Altezza al garrese
:
Maschi
66 cm
Femmine
62 cm
Peso
: Maschi
29,5 kg
Femmine
25,5 kg
DIFETTI:
qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come
difetto e la severità con cui verrà penalizzata deve essere proporzionata alla sua gravità
e ai suoi effetti sulla salute e sul benessere del cane, e sulla sua capacità di svolgere il
suo tradizionale lavoro.
DIFETTI ELIMINATORI

Cane aggressivo o eccessivamente timido

Qualsiasi cane che presenti evidenti anomalie d’ ordine fisico o
comportamentale, deve essere squalificato
N.B
. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente
discesi nello scroto.

Vittorio dei Riri Celje 2016

  • 03 Marzo 2016 |

20 -2-2016 cacib Celje setter Gordon, Vittorio dei Riri best junior , Slovenia junior Champions.
21-2-2016 cacib Celje Setter Gordon,Vittorio dei Riri BOB

B&B Dei Riri